Passa al contenuto principale

Guida all'adozione obbligatoria della fatturazione elettronica B2B in Italia

La conformità con i requisiti locali e l'obbligatorietà della fatturazione elettronica possono rendere difficile per le organizzazioni comprendere esattamente a quali obblighi assolvere e come districarsi tra la moltitudine di informazioni disponibili in materia. Tungsten Network semplifica tutto questo affrontando i problemi più comuni correlati ai nuovi requisiti della fatturazione B2B e fornendo soluzioni.

 

Perché in Italia è stata resa obbligatoria la fatturazione B2B e cosa comporta

L'Italia ha uno dei maggiori divari IVA degli Stati membri dell'UE, con una cifra che si è attestata intorno ai 35 miliardi di euro nel 2015. Il governo italiano ha pertanto reso obbligatorio un sistema fiscale basato sul cosiddetto "modello di clearance", nella speranza di combattere la frode e l'evasione fiscale.

Tale modello si applica alle organizzazioni contribuenti in Italia e quelle che inviano o ricevono le fatture in Italia.

Ciò significa che tutte le fatture devono essere trasmesse, al fine della loro registrazione, in un formato Fattura XML prestabilito, attraverso un portale online dell'Agenzia delle Entrate, il cosiddetto Sistema di Interscambio (SdI), prima di diventare un documento legale e valido ai fini fiscali.

Il termine ultimo per l'adozione del suddetto mandato è il 1° gennaio 2019 e le conseguenze in caso di non conformità sono specificate molto chiaramente: una fattura emessa in qualsiasi modalità diversa da quella elettronica (tramite il sistema SdI e con il formato Fattura XML) non viene considerata emessa, pertanto è soggetta a sanzioni (di importo compreso tra il 90 e il 180% dell'importo IVA in dollari).

Il processo SdI è obbligatorio per tutti i fornitori B2B e B2C che sono entità fiscali in Italia.

Muovetevi per tempo…scegliete Tungsten Network come intermediario

In qualità di esperti riconosciuti in materia di conformità, siamo diventati intermediari per l'adozione obbligatoria della fatturazione elettronica in Italia.

In pratica, ci occupiamo di processare i dati della fattura elettronica (senza l'uso di supporti cartacei, PDF o EDI), nel formato richiesto (Fattura XML,) dal reparto Contabilità fornitori al Sistema di Interscambio (SdI). I dati elaborati vengono quindi recuperati ed inviati al reparto Contabilità fornitori per il pagamento.

Se siete clienti di Tungsten Network o se cercate un intermediario per la fatturazione elettronica, potete rivolgervi a noi. Grazie alla nostra soluzione, potrete inviare e ricevere tutte le fatture elettroniche in Italia, indipendentemente dal fatto che i vostri clienti siano membri di Tungsten Network.

Approfittate della nostra vasta esperienza in ambito di semplificazione dei processi di Contabilità fornitori per migliorare i seguenti aspetti:

Visibilità

Visibilità dei tempi medi di incasso (DSO)

Efficienza

Efficienza dell'elaborazione diretta (STP)

Archiviazione

Archiviazione elettronica accessibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Avete bisogno di un intermediario per la fatturazione elettronica in Italia? Tungsten Network è la soluzione.

Contattateci

Tungsten Network in Italia

  • Conforme alle disposizioni in materia di elaborazione ed archiviazione delle fatture in Italia dal 2005
  • Localizzazione al 100% per il mercato italiano, con personale di assistenza, documentazione e portale Web dedicati
  • Implementazione di funzionalità e sviluppo tecnologico in vista dell'obbligo della fatturazione B2B e del formato FatturaPR XML entro il 1° gennaio
  • Intermediario registrato presso il Sistema di Interscambio (SdI) per consentire ai clienti di gestire le fatture della Contabilità fornitori e della Contabilità clienti con un unico fornitore
  • La più grande rete di fatturazione elettronica con transazioni in 196 Paesi e conforme alle normative fiscali e legali di 48 Paesi
  • Tecnologia di comprovata efficacia convalidata in base ai requisiti legali del Sdl e della vostra azienda. I dati vengono elaborati e trasformati, consentendovi di migliorare i processi di automazione e di elaborazione diretta (STP) al fine di garantire una conformità totale
  • Servizio premium di registrazione dei fornitori con garanzia di conversione

Breve storia e requisiti per l'Italia:

  • La fatturazione elettronica B2G è obbligatoria nel formato FatturaPA XML dal 2014
  • Queste fatture vengono trasmesse tramite un portale governativo, il Sistema di Interscambio (SdI)
  • Nel 2016, il governo ha reso disponibile il SdI anche per le fatture elettroniche B2B, ma la sua adozione è stata limitata
  • Nel 2018 è stata approvata la legge sul bilancio che ha reso obbligatoria la fatturazione elettronica B2B per tutte le organizzazioni che pagano le tasse in Italia
  • Il termine per l'adeguamento è fissato al 1° gennaio 2019
  • Tutte le organizzazioni devono trovare un intermediario che trasmetta il file Fattura XML al portale SdI prima dell'emissione al destinatario
  • Se non si segue questa procedura, la fattura non verrà considerata emessa ai fini fiscali e legali
  • La mancata adozione di questa procedura comporterà sanzioni comprese tra il 90 e il 180% dell'importo IVA associato